TASI, TARI e IMU: le scadenze di dicembre

Articolo letto: 2626 volte

L’ultimo appuntamento con la TASI per il 2014 resta fissato al 16 dicembre 2014.

Nella stessa data infatti scade il termine per:

- il saldo (seconda rata) per chi è stato chiamato a versare la prima rata della TASI (a giugno oppure a ottobre)

- il versamento in un’ unica soluzione dell’imposta calcolata con l’aliquota base per quei Comuni che a settembre non hanno comunicato al Ministero le delibere sulle aliquote (tale disposizione vale solo per il 2014).

Per gli inquilini, o in genere per gli occupanti degli immobili tenuti al versamento della TASI, è confermata l’aliquota il 10% nel caso in cui il Comune non abbia indicato la percentuale di ripartizione.

 

Il 16 dicembre è anche il termine ultimo per il saldo IMU che dovrà essere calcolato come differenza tra l’imposta determinata con l’aliquota stabilita dal Comune e quanto già versato nella rata di acconto.

 

Ricordiamo inoltre che le scadenze per la TARI (la tassa sui rifiuti) sono stabilite dai singoli Comuni in completa autonomia.

 

Il gettito fiscale previsto per quest’anno è stimato in 18,8 miliardi di euro per l'IMU mentre la TASI dovrebbe produrre per le casse dello Stato entrate pari a 4,2 miliardi di euro.

 

Per quanto riguarda le modalità di versamento, sono ancora pochi i Comuni che inviano a casa i bollettini per l’IMU o la TASI mentre lo fanno praticamente tutti per la TARI in quanto erano già attrezzati con le precedenti “tasse rifiuti” che di fatto hanno solo cambiato nome nel corso del tempo.

Le modalità di pagamento sono quelle già previste nella precedente legge di stabilità ovvero:

-         Modello F24 indicando gli appositi codici tributo

-         Bollettino di conto corrente postale.

 

Ricordiamo inoltre che su questo sito il calcolatore TASI consente anche il calcolo dell' IMU e fornisce il prospetto delle rate con i codici tributo per entrambe le imposte.

Nel caso di versamento in un’unica soluzione basta ignorare il prospetto delle rate ed utilizzare l’importo totale arrotondato all’euro.

I codici tributo sono gli stessi sia per il saldo che il versamento in un’unica soluzione.

 

Pubblicato da: Redazione

scadenze,versamenti,tasi,imu,tari
UN PROGETTO di TUTTOIMU.it

CalcoloTasi.it: risorse per il calcolo della TASI, la tassa sui Servizi Indivisibili.

Pagina generata in 0.046 secondi